L’estratto di germoglio del broccolo può aiutare a trattare il diabete di tipo 2

0
(0)

I ricercatori del Lund University Diabetes Center in Svezia hanno scoperto che un composto trovato nei germogli di broccoli e in altre verdure crocifere ha portato ad un significativo miglioramento dei livelli di glucosio nel digiuno tra gli obesi adulti con diabete di tipo 2.

Inoltre, il composto, chiamato sulforaphane, è stato trovato per ridurre la quantità di glucosio prodotto da cellule epatiche colte e sembra anche di invertire l’espressione genica anomala nei fegati dei ratti.
Il diabete di tipo 2 è la forma più comune del diabete, che rappresenta circa il 90% al 95% di tutti i casi diagnosticati.

La condizione si presenta quando il corpo non è in grado di utilizzare efficacemente l’insulina ormonale, causando livelli di glucosio nel sangue troppo elevati. A meno che i livelli di glucosio nel sangue non siano controllati, il diabete di tipo 2 può causare una serie di gravi complicanze, tra cui infarto, ictus, danno al nervo e insufficienza renale.

Mentre ci sono farmaci, come la metformina, che possono aiutare le persone con diabete di tipo 2 a gestire i loro livelli di glucosio nel sangue, il team nota che alcuni pazienti non sono in grado di utilizzarli a causa dei loro severi effetti collaterali, che includono danni ai reni.

In quanto tale, c’è bisogno di alternative più sicure.
Per rispondere a questa domanda, i ricercatori hanno creato una firma genetica per il diabete di tipo 2, basata su 50 geni associati alla condizione.

I ricercatori hanno quindi applicato questa firma ai dati pubblici di espressione genica. Ciò ha permesso loro di valutare gli effetti di più di 3.800 composti sui cambiamenti di espressione genica nelle cellule epatiche associate al diabete di tipo 2.

La squadra ha scoperto che il sulforaphan – un composto chimico presente in verdure crocifere, tra cui i germogli di broccoli, i cavoli di Brussel, il cavolo e la crescione – hanno dimostrato gli effetti più forti.

Quando applicato alle cellule epatiche coltivate, il sulforapano ha ridotto la produzione di glucosio. Quando il composto è stato somministrato a ratti con diabete di tipo 2, il composto chimico ha portato a miglioramenti nell’espressione del gene del fegato, spostandolo in uno stato più sano.

Successivamente, i ricercatori hanno esaminato estratto di germoglio del broccolo su 97 obesi adulti in un trial randomizzato di 12 settimane controllato con placebo. Tutti gli adulti erano stati diagnosticati con diabete di tipo 2 e avevano un cattivo controllo dei loro livelli di glucosio nel sangue.

Rispetto agli adulti che non consumavano l’estratto di germogli di broccoli, coloro che consumavano l’estratto mostravano una significativa riduzione dei livelli di glucosio nel digiuno.

Mentre ulteriori ricerche sono necessarie per confermare se il sulforapan potrebbe beneficiare di pazienti con diabete di tipo 2, questo studio mostra certamente promesse.

 

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto 0 / 5. Conto voti: 0

Nessun voto. Vota per primo!

Visto che hai trovato utile il post ...

Seguici sui social!

Ci dispiace che non hai trovato utile il post

Dammi un parere

Come posso migliorarlo?

Prodotti consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *