Il suono degli aeroplani aumenta il rischio di ipertensione?

0
(0)

Essendo esposto al rumore degli aerei, specialmente dopo le 7 del pomeriggio, sembra aumentare il rischio di ipertensione di una persona. Nuova ricerca esamina l’effetto di vivere accanto ad un aeroporto – in particolare, di essere esposti al rumore degli aeromobili in volo sul rischio di sviluppare l’ipertensione, la malattia cardiaca diagnosticata medica e l’ictus. L’esposizione a lungo termine al rumore del traffico stradale è stata legata a un sonno povero, a scarse prestazioni cognitive e persino a malattie cardiovascolari.

Ma l’esposizione al rumore del traffico aereo ha lo stesso effetto? Un nuovo studio, pubblicato nella rivista Occupational & Environmental Medicine, indaga il legame tra l’esposizione al rumore aereo e la salute cardiovascolare. Lo studio ha esaminato 420 persone che vivevano vicino all’aeroporto internazionale di Atene in Grecia. Lo staff ha collegato gli indirizzi residenziali dei partecipanti con livelli di rumore a partire da meno di 50 decibel a oltre 60 decibel. Essi definiscono “rumore aereo diurno”, come avviene tra le 7:00 e le 11:00, e “rumore aereo notturno” come quello tra le 11:00. E alle 7 del giorno successivo.

Nel complesso, quasi la metà dei partecipanti (49 per cento) sono stati esposti a più di 55 decibel di rumore degli aerei durante il giorno e circa 1 su 4 (poco più del 27 per cento) sono stati esposti a più di 45 decibel durante la notte. Solo l’11% dei partecipanti è stato esposto a livelli superiori a 55 decibel di rumore provenienti dal traffico stradale. Per quanto riguarda l’incidenza di eventi avversi cardiovascolari, 71 persone hanno ricevuto una diagnosi di alta pressione durante il periodo di 2 anni di studio, 44 pazienti sono stati recentemente diagnosticati con aritmia cardiaca e 18 partecipanti hanno avuto un attacco cardiaco.

Secondo i ricercatori, l’ipertensione e l’aritmia cardiaca possono essere correlati ai livelli più elevati di esposizione al rumore aereo, in particolare durante la notte. Per quanto riguarda l’ipertensione, il rumore dell’aereo notturno è correlato non solo con nuovi casi di pressione alta ma con tutti i casi. In particolare, per ogni ulteriore 10 decibel di rumore aeroplano, il rischio di essere diagnosticato di recente con ipertensione è aumentato di oltre il 50 per cento. Quando tutti i casi di alta pressione sanguigna sono stati inclusi, il rischio è salito al 69 per cento.

Il rumore degli aeromobili notturni ha anche correlato con un rischio raddoppiato di fluttuazioni cardiache o aritmie diagnosticate, ma la correlazione era valida per tutti i casi di aritmia, e non solo per le recenti diagnosi. Le correlazioni con l’ictus, d’altra parte, non erano statisticamente significative. Al contrario, le associazioni con il rumore del traffico stradale erano “più deboli e meno coerenti”.

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto 0 / 5. Conto voti: 0

Nessun voto. Vota per primo!

Visto che hai trovato utile il post ...

Seguici sui social!

Ci dispiace che non hai trovato utile il post

Dammi un parere

Come posso migliorarlo?

Prodotti consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *