Dieta per fegato grasso

0
(0)
Immagine di fegato

Il fegato grasso è una condizione caratterizzata dall’accumulo eccessivo di grasso all’interno delle cellule del fegato. Questa condizione patologica, chiamata in medicina “steatosi epatica”, può essere causata da diversi fattori, tra cui il diabete, l’anemia o un’alimentazione scorretta e ricca di grassi. In questo articolo vogliamo spiegarti come un regime alimentare corretto può aiutarti a ridurre l’eccesso di grasso all’interno del fegato e il rischio che insorga questa condizione.

Immagine di fegato

Prima di iniziare a leggere i seguenti consigli alimentari, vogliamo ricordarti che le indicazioni che troverai hanno soltanto uno scopo informativo, e non intendono in alcun modo sostituire il parere di medici, nutrizionisti e dietologi. L’intervento di queste figure professionali è indispensabile per intraprendere un percorso alimentare equilibrato e, soprattutto, personalizzato in base alle tue esigenze personali.

Detto questo, vediamo quali alimenti sono da prediligere e quali da evitare in una dieta per fegato grasso.

Fegato grasso cosa mangiare

Esempio di dieta per fegato grasso

Migliorare il proprio stile di vita, praticare una regolare attività fisica e seguire un’alimentazione sana e bilanciata sono fattori fondamentali per contrastare l’insorgenza e la progressione della steatosi epatica. Un regime alimentare sano ed equilibrato permette di ridurre i livelli di grasso all’interno del fegato e di migliorare lo stato di salute generale.

Se sei in sovrappeso, una dieta alimentare povera di grassi e ipocalorica può realmente aiutarti a perdere i chili di troppo e a ridurre il rischio di accumulare una quantità eccessiva di grasso nel fegato.

In generale, la dieta per steatosi epatica include:

  • tanta frutta e verdura
  • alimenti ad alto contenuto di fibre, tra cui i legumi e i cereali integrali
  • consumo limitato di zucchero, sale, grassi saturi e carboidrati raffinati
  • niente alcool, bevande gassate e cibo spazzatura

Vediamo ora nello specifico che tipo di dieta alimentare è indicata per i soggetti che soffrono di fegato grasso.

Steatosi epatica dieta

Oltre a prestare attenzione a quali alimenti mangiare e quali evitare, è importante stabilire come mangiare durante la giornata. A questo riguardo, un valido consiglio è quello di consumare pasti leggeri e frequenti durante il giorno. Questi dovrebbero contenere tutti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno, nelle giuste quantità in base al proprio fabbisogno calorico.

Questi consigli alimentari sono utili per tutte le persone, ma lo sono ancora di più per coloro che combattono con la steatosi epatica. Seguire sane abitudini alimentari, infatti, aiuta a favorire l’intero processo digestivo e ad evitare di sovraccaricare il fegato. Quindi, non ti dimenticare di consumare tre pasti principali durante il giorno (colazione, pranzo e cena), abbinati a due spuntini leggeri tra un pasto e l’altro.

Concentriamoci ora sugli alimenti da preferire e su quelli da evitare, al fine di migliorare le condizioni di salute del fegato.

Fegato grasso dieta

Visto che la statosi epatica è caratterizzata da un eccesso di grasso nel fegato, la dieta alimentare dovrebbe prevedere un limitato consumo di grassi, specialmente se si tratta di grassi saturi e di origine animale. Occorre quindi evitare il più possibile le carni grasse, gli insaccati e limitare il consumo di burro e latticini. Anche se dovrebbero essere sempre consumati con moderazione, i grassi vegetali sono da preferire a quelli animali.

Oltre ai grassi, va limitato anche il consumo di zuccheri semplici. Quindi, nella dieta per fegato grasso è meglio limitare il più possibile i dolci, le bibite zuccherine, i succhi di frutta industriali, la frutta sciroppata e tutti quegli alimenti contenenti grandi quantità di zucchero.

In caso di fegato grasso, inoltre, è buona norma limitare il consumo di sale, prestando particolare attenzione ai cibi in scatola, dove spesso viene aggiunto sale in abbondanza. Una buona abitudine in questo caso è quello di leggere le etichette dei prodotti prima di acquistarli, in modo da conoscere la quantità di sale contenuta negli alimenti.

Che dire invece della frutta e della verdura? Nella dieta per fegato grasso i vegetali dovrebbero essere consumati in quantità, sia crudi che cotti. In particolare, alcuni ortaggi hanno proprietà benefiche per la corretta funzionalità del fegato. Tra questi sono inclusi i broccoli, i carciofi, la cicoria e i peperoni verdi. Per quanto riguarda la frutta, invece, è buona norma assumerne almeno due porzioni al giorno. È consigliabile consumare frutta fresca di stagione, preferendo frutta meno zuccherina come le arance, i pompelmi, le mele, le pere e i kiwi.

Immagine di nutrizionista che elabora una dieta per fegato grasso

Come abbiamo premesso, quelle che hai letto sono solo indicazioni a carattere informativo, che non intendono sostituire i consigli alimentari da parte di figure professionali. Se desideri seguire una dieta per fegato steatosico studiata per le tue esigenze personali, ti consigliamo di fissare un appuntamento con uno specialista della nutrizione. In questo modo, potrai prenderti cura del tuo fegato, perdere i chili di troppo e iniziare finalmente a sentirti meglio!

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto 0 / 5. Conto voti: 0

Nessun voto. Vota per primo!

Visto che hai trovato utile il post ...

Seguici sui social!

Ci dispiace che non hai trovato utile il post

Dammi un parere

Come posso migliorarlo?

Prodotti consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Totalcrunch

Negli ultimi anni, sempre più persone hanno deciso di iniziare ad allenarsi tra le mura

Immagine di carbone vegetale

Carbone vegetale

Il carbone vegetale, noto anche come carbone attivo, consiste in una polvere molto fine di

Esempio di macchinario per risonanza magnetica

Risonanza magnetica

Devi sottoporti a una risonanza magnetica ma non sai esattamente cosa aspettarti da questo esame?

Immagine di donna che misura il suo BMI

Calcolo BMI

Oggi è possibile trovare moltissimi siti online che permettono di calcolare il proprio BMI, ovvero

Immagine di carboidrati da ridurre durante la dieta lipolitica

Carboidrati

Ai nostri giorni, sempre più persone decidono di escludere i carboidrati dalla propria dieta alimentare,

Ultimi articoli

Totalcrunch

Negli ultimi anni, sempre più persone hanno deciso di iniziare ad allenarsi tra le mura domestiche. L’allenamento da casa presenta

Immagine di carbone vegetale

Carbone vegetale

Il carbone vegetale, noto anche come carbone attivo, consiste in una polvere molto fine di colore nero, ottenuta dalla combustione

Esempio di macchinario per risonanza magnetica

Risonanza magnetica

Devi sottoporti a una risonanza magnetica ma non sai esattamente cosa aspettarti da questo esame? Allora hai trovato l’articolo giusto

Immagine di donna che misura il suo BMI

Calcolo BMI

Oggi è possibile trovare moltissimi siti online che permettono di calcolare il proprio BMI, ovvero l’indice di massa corporea. Molti

Immagine di carboidrati da ridurre durante la dieta lipolitica

Carboidrati

Ai nostri giorni, sempre più persone decidono di escludere i carboidrati dalla propria dieta alimentare, con l’obiettivo di perdere peso

Privacy Policy Cookie Policy