Dieta Chetogenica

0
(0)
Immagine di dieta chetogenica

Negli ultimi anni si è sentito spesso parlare della Dieta chetogenica. Apprezzata da molti e criticata da tanti altri, questa dieta sembra essere l’ultimo trend nel campo del dimagrimento e del benessere. Visto che ci sono pareri piuttosto discordanti su questo regime alimentare, non è facile capire quali sono i suoi reali benefici e le sue controindicazioni. Per questo motivo, abbiamo deciso di fare un pò di chiarezza su questo argomento e di fornirti informazioni dettagliate riguardo alla famosa “dieta keto”.

Immagine di dieta chetogenica

Nello specifico, vedremo che cos’è la dieta chetogenica, come funziona e quali sono gli svantaggi e i vantaggi. Avendo a tua disposizione tutte queste informazioni, potrai valutare se si tratta della dieta che fa al caso tuo.

Dieta chetogenica: Che cos’è?

Piramide della dieta chetogenica

La “dieta keto” prevede un diverso bilanciamento dei micronutrienti che assumiamo ogni giorno. Visto che i carboidrati sono considerati la vera “benzina” del nostro organismo, questo programma dietetico richiede di diminuire drasticamente la loro assunzione. In questo modo, il nostro corpo è costretto a lavorare diversamente, bruciando le riserve di grasso per trarne energia.

Il termine scientifico di questo processo è “chetosi” e, visto che questa dieta stimola questo naturale processo dell’organismo, viene chiamata appunto “dieta chetogenica”.

La dieta chetogenica funziona?

Molti si chiedono se la dieta chetogenica faccia davvero dimagrire. In base alle ricerche scientifiche più recenti, questa dieta permette di dimagrire in tempi piuttosto brevi grazie al limitato consumo di carboidrati. Assumendo una quantità maggiore di proteine al posto dei carboidrati, il metabolismo viene attivato e il corpo viene indotto a bruciare più calorie.

Immagine di alimenti per dieta chetogenica

L’effetto saziante delle proteine permette di ridurre l’appetito, portando di conseguenza a mangiare quantità di cibo più ridotte. Inoltre, la scarsa assunzione di zuccheri aiuta ad accumulare meno grassi, mentre le riserve di grasso già accumulate vengono “bruciate” per recuperare l’energia che il corpo non riesce a ricavare dai carboidrati.

Dieta chetosi: Le fasi

Questa dieta si suddivide in 3 fasi principali. Vediamo nel dettaglio quali sono e in cosa consistono:

  1. Fase di attivazione: dura dalle 48 alle 72 ore e, grazie alla riduzione del consumo di carboidrati, l’organismo entra in stato di chetosi.
  2. Fase di attacco: dura 14 giorni circa ed è la fase legata al dimagrimento. L’organismo, privato del suo carburante principale, inizia ad “attaccare” le riserve di grasso e comincia così il dimagrimento vero e proprio.
  3. Fase mitigata: il soggetto passa gradualmente ad uno stile alimentare più bilanciato e completo, continuando a prestare attenzione agli indici glicemici e a non esagerare con i carboidrati, al fine di evitare di riprendere i chili persi.

Dieta chetogenica : pro e contro

Tra i principali benefici di questa dieta, vi è sicuramente il fatto che permette non solo di perdere peso, ma anche gli accumuli di grasso localizzati più difficili da bruciare. Inoltre, secondo alcuni studi scientifici, la chetosi è in grado di favorire la stabilizzazione dell’umore, in quanto non subisce più “l’influenza” delle fluttuazioni glicemiche. Molti, infatti, hanno affermato di sentirsi più carichi di energia e di vitalità dopo aver superato la prima fase della dieta.

Un altro aspetto positivo sta nel fatto che gli ormoni  che aiutano a stabilizzare l’umore favoriscono anche la limitazione dell’appetito, aiutando così il soggetto a raggiungere l’obiettivo di perdere peso.

Che dire invece degli svantaggi e delle controindicazioni? Come tutte le diete, anche questo regime alimentare ha alcuni aspetti negativi che vanno assolutamente considerati. Per prima cosa, è importante ricordare che il glucosio è indispensabile per la sopravvivenza e il benessere dell’organismo. Eliminare completamente i carboidrati per un lungo periodo di tempo può arrecare notevoli danni all’intero organismo, sia sotto il profilo psicologico che fisico.

È fondamentale quindi richiedere un consulto da parte di uno specialista per assicurarsi di seguire un programma dietetico adatto alle proprie esigenze e alla propria costituzione fisica. Per quanto riguarda le controindicazioni, questa dieta non è indicata per le persone che soffrono di diabete, insufficienza epatica, malattie renali, ipertensione arteriosa e per le donne in gravidanza.

In ogni caso, ti suggeriamo di rivolgerti ad un nutrizionista esperto in modo da chiedere ulteriori informazioni e chiarire tutti i tuoi dubbi in merito a questa dieta. Solo così, potrai intraprendere un percorso dimagrante realizzato su misura per te!

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto 0 / 5. Conto voti: 0

Nessun voto. Vota per primo!

Visto che hai trovato utile il post ...

Seguici sui social!

Ci dispiace che non hai trovato utile il post

Dammi un parere

Come posso migliorarlo?

Prodotti consigliati

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Totalcrunch

Negli ultimi anni, sempre più persone hanno deciso di iniziare ad allenarsi tra le mura

Immagine di carbone vegetale

Carbone vegetale

Il carbone vegetale, noto anche come carbone attivo, consiste in una polvere molto fine di

Esempio di macchinario per risonanza magnetica

Risonanza magnetica

Devi sottoporti a una risonanza magnetica ma non sai esattamente cosa aspettarti da questo esame?

Immagine di donna che misura il suo BMI

Calcolo BMI

Oggi è possibile trovare moltissimi siti online che permettono di calcolare il proprio BMI, ovvero

Immagine di carboidrati da ridurre durante la dieta lipolitica

Carboidrati

Ai nostri giorni, sempre più persone decidono di escludere i carboidrati dalla propria dieta alimentare,

Ultimi articoli

Totalcrunch

Negli ultimi anni, sempre più persone hanno deciso di iniziare ad allenarsi tra le mura domestiche. L’allenamento da casa presenta

Immagine di carbone vegetale

Carbone vegetale

Il carbone vegetale, noto anche come carbone attivo, consiste in una polvere molto fine di colore nero, ottenuta dalla combustione

Esempio di macchinario per risonanza magnetica

Risonanza magnetica

Devi sottoporti a una risonanza magnetica ma non sai esattamente cosa aspettarti da questo esame? Allora hai trovato l’articolo giusto

Immagine di donna che misura il suo BMI

Calcolo BMI

Oggi è possibile trovare moltissimi siti online che permettono di calcolare il proprio BMI, ovvero l’indice di massa corporea. Molti

Immagine di carboidrati da ridurre durante la dieta lipolitica

Carboidrati

Ai nostri giorni, sempre più persone decidono di escludere i carboidrati dalla propria dieta alimentare, con l’obiettivo di perdere peso

Privacy Policy Cookie Policy