La dieta chetogenica può proteggere contro la gotta

0
(0)

Una nuova ricerca prende in esame gli effetti dell’alto contenuto di grassi e del un basso contenuto di carboidrati della dieta chetogenica su entrambi i roditori e gli esseri umani, e suggerisce che può alleviare i sintomi della gotta.

La dieta chetogenica è costituita in genere da carni e prodotti lattiero-caseari ad alto contenuto di grassi.

La gotta è una malattia reumatica causata da una produzione eccessiva o da una insufficiente escrezione di acido urico. Nella gotta, i cristalli di acido urico sedimentano nei tessuti e fluidi, innescando l’evoluzione di cellule immunitarie. Ciò si traduce in un dolore invalidante, infiammazione e febbre.

Una nuova ricerca suggerisce che la cosiddetta dieta chetogenica può aiutare ad alleviare i sintomi della gotta.
La dieta chetogenica è in genere utilizzata per perdere peso. Funziona inducendo “chetosi fisiologica” nel corpo – uno stato di metabolismo in cui le riserve del corpo di glucosio non sono più sufficienti per il sistema nervoso centrale del corpo.
Il sistema nervoso centrale quindi ha bisogno di una fonte alternativa di energia, in modo da rendere i grassi in acidi grassi e corpi chetonici.

Il nuovo studio – pubblicato nella rivista Cell Reports – suggerisce che uno di questi corpi chetonici, beta-idrossibutirrato (BHB), può proteggere contro l’infiammazione correlata alla gotta.

Il team ha scoperto che una dieta chetogenica solleva i livelli di BHB, che a sua volta inibisce l’inflammasome NLRP3. Di conseguenza, i sintomi della gotta sono stati alleviati, senza compromettere il sistema immunitario o la sua capacità di difendersi contro le infezioni batteriche.

 

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto 0 / 5. Conto voti: 0

Nessun voto. Vota per primo!

Visto che hai trovato utile il post ...

Seguici sui social!

Ci dispiace che non hai trovato utile il post

Dammi un parere

Come posso migliorarlo?

Prodotti consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *