Come smettere di mangiare troppo

5
(2)
Immagine di donna che mangia troppo

Ti capita spesso di mangiare troppo perché sei in preda ad un attacco di fame nervosa oppure per semplice noia? Mangiare troppo è un’abitudine davvero poco salutare. A risentirne infatti, non è soltanto il tuo peso, ma anche la tua salute. Ecco perché è fondamentale rendersi conto del problema e correre ai ripari prima che quest’abitudine diventi ancora più radicata e difficile da correggere.

Ma cosa puoi fare per perdere questa cattiva abitudine e riuscire così a dimagrire? Purtroppo, spesso non basta seguire una dieta alimentare ferrea e super-restrittiva. La maggior parte delle volte infatti, si riesce ad essere costanti solo per un certo periodo di tempo e poi si ritorna alle vecchie abitudini. Visto che spesso il bisogno di mangiare è legato a cause di natura psicologica, per imparare a controllarsi bisogna lavorare sulla mente, e non solo sul programma dietetico. In questo articolo vogliamo fornirti alcuni semplici consigli che ti aiuteranno a resistere alla tentazione di sgranocchiare qualsiasi cibo ti capiti sotto mano durante la giornata.

Immagine di donna che mangia troppo

Vediamo quindi come smettere di mangiare troppo attraverso 7 semplici step!

7 consigli per smettere di mangiare troppo

Se vuoi davvero vincere la tua battaglia contro i chili di troppo, mettiti comodo e leggi i nostri 7 preziosi consigli che ti aiuteranno a perdere la cattiva abitudine di mangiare continuamente!

Come smettere di mangiare troppo: 1. Mangia lentamente

Se vuoi evitare di mangiare troppo, la prima regola è quella di imparare a gustare lentamente i tre pasti principali del giorno. Invece di abbuffarti e mangiare voracemente, impara a gustare ogni boccone. In questo modo il tuo cervello avrà il tempo di segnalare al tuo stomaco la sensazione di sazietà e non ti sentirai spinto a mangiare più del dovuto. Se sei abituato a consumare i pasti velocemente, puoi aiutarti utilizzando un timer per monitorare la durata dei pasti. Ricordati che la durata ideale è di almeno 30 minuti per ogni pasto!

2. Riduci le porzioni

Invece di riempire il piatto di cibo, prepara delle porzioni ridotte. Un trucco che ti potrà aiutare è quello di utilizzare dei piatti di piccole dimensioni. In questo modo ti sembrerà di mangiare un piatto bello pieno di cibo mentre in realtà ne consumerai soltanto una mezza porzione.

3. Bevi tanta acqua

Bere molta acqua non solo ti permette di idratare e depurare il tuo corpo, ma ti aiuta anche ad evitare di mangiare quantità eccessive di cibo. L’acqua che bevi, infatti, riempie il tuo stomaco e ti permette di provare un senso di sazietà che ti aiuterà a non mangiare troppo. Ricordati quindi di bere almeno 2 liti d’acqua ogni giorno e, per aiutarti a farlo, porta sempre con te una bottiglietta o prova ad aromatizzare l’acqua con foglie di menta e limone. In questo modo ti verrà ancora più voglia di bere e sarà più facile acquisire questa sana abitudine.

4. Non saltare mai i pasti principali

Molti credono che saltare i pasti aiuti a dimagrire. In realtà, tutti i nutrizionisti sconsigliano vivamente di farlo. Saltare la colazione, il pranzo o la cena è una pratica poco salutare, che porta a stuzzicare continuamente fuori pasto e a rallentare il metabolismo. Ricordati che il nostro corpo ha bisogno di 5 pasti al giorno, di cui 3 sono i pasti principali e due sono dei semplici spuntini.

5. Mangia tante verdure

Donna che mangia le verdure

La verdura è l’alimento ideale per perdere l’abitudine di mangiare troppo e riuscire così a dimagrire. Si tratta infatti di un alimento altamente nutritivo e al tempo stesso povero di calorie. Grazie al suo forte potere saziante, riuscirai a riempirti senza ingrassare! Cerca quindi di riempire il tuo piatto almeno per metà di verdure (preferibilmente crude) e, invece di consumare snack poco sani come dolci e cibo confezionato, mangia un frutto o qualche verdura cruda come spuntino!

6. Impara a controllarti

Visto che spesso i disturbi dell’alimentazioni sono legati a fattori psicologici, prendi in considerazione l’idea di rivolgerti ad un terapista. In questo modo, potrai capire quali sono le ragioni psicologiche che ti spingono a mangiare in continuazione e potrai finalmente risolvere il problema alla radice. Inoltre, può essere molto utile tenere un diario alimentare dove scrivi quello che mangi ogni giorno e le sensazioni che provi quando sei in preda agli attacchi di fame. Questo ti aiuterà a capire quali sono i motivi che scatenano la tua fame nervosa e ad essere più consapevole del tuo problema. Infine, quando capisci che sta per arrivare un attacco di fame, prova a distrarti uscendo per fare una passeggiata, chiamando un’amica o dedicandoti al tuo hobby preferito. Alla fine forse, ti dimenticherai della fame e riuscirai a resistere alla tentazione di mangiare!

7. Usa qualche piccolo trucco

Infine, puoi adottare qualche semplice accorgimento che ti aiuterà a resistere alle tentazioni di ogni giorno. Ad esempio, cerca di non fare la spesa quando hai fame e sei a stomaco vuoto. In questo modo eviterai di prendere alimenti poco salutari di cui non hai bisogno. Ricordati anche di lavarti i denti quando finisci di mangiare. Il sapore del dentifricio in bocca ti farà perdere la voglia di abbuffarti di cibo. Infine, quando ti siedi a tavola per mangiare, spegni la televisione. È risaputo infatti che, mangiare distratti davanti alla TV, porta inconsapevolmente a consumare più cibo.

Se il tuo obiettivo è quello di perdere peso, non dimenticarti di praticare una regolare attività fisica. Oltre ad aiutarti a dimagrire, l’attività sportiva ti porterà a produrre più endorfine, che favoriscono la sensazione di sazietà.

Donna che pratica sport per smettere di mangiare troppo

Quindi, se sei davvero determinato a smettere di mangiare troppo, non aspettare altro tempo e inizia a mettere in pratica questi 7 semplici consigli!

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto 5 / 5. Conto voti: 2

Nessun voto. Vota per primo!

Visto che hai trovato utile il post ...

Seguici sui social!

Ci dispiace che non hai trovato utile il post

Dammi un parere

Come posso migliorarlo?

Prodotti consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy