Allergia al Cioccolato o Sensibilità? Scopri la differenza

5
(1)
ragazza con allergia o sensibilità al cioccolato o cacao

Il cioccolato è un cibo delizioso e popolare che si trova in una gamma di dessert, snack e bevande. Tuttavia, alcune persone, possono avere una vera e propria allergia al cioccolato, anche se rara. Continua a leggere per scoprire perché.

Che cosa provoca un’allergia al cioccolato?

Un certo numero di ingredienti nel cioccolato può causare una reazione allergica, compreso il latte, la lecitina di soia e il cacao. Il cioccolato contiene una miscela di ingredienti. L’ingrediente principale è in genere la polvere di cacao, che è una versione trasformata del fagiolo di cacao. Questa polvere viene quindi mescolata con zucchero, grasso e emulsionanti. Molti tipi di cioccolato sono anche prodotti con prodotti lattiero-caseari.

Per le persone che sono allergiche al cioccolato, può essere difficile capire esattamente ciò che provoca la reazione a causa dei diversi ingredienti.

Sintomi di un’allergia al cacao

Se il corpo è allergico al cacao, il sistema immunitario risponderà quando entra nel corpo. Questa risposta può generare sintomi quali:

  • Problemi di respirazione
  • Problemi alla Lingua, labbra o gola
  • Tosse afflitta
  • Nausea o vomito
  • Crampi di stomaco

I sintomi sopraelencati, da allergia al cacao, possono essere segni di anafilassi, che possono essere pericolosi per la salute se non vengono trattati immediatamente.

Reazioni a altri ingredienti

Alcune persone che hanno un’allergia al cioccolato possono reagire ad altri ingredienti del cioccolato. Altri ingredienti trovati nel cioccolato, come le noci, le arachidi e la soia, sono comuni agenti di allergia alimentare. Chiunque abbia un’allergia deve prestare grande attenzione a educarsi a ciò che è nel cibo che mangiano. Questo significa leggere le etichette degli ingredienti per essere certi che essi non contengono allergeni noti.

Nei ristoranti, le persone con allergie alimentari dovrebbero chiedere che il loro cibo sia creato lontano da potenziali allergeni. Chi è sicuro di essere allergico al cacao o al cacao nel cioccolato dovrebbe evitare anche altri prodotti come caramelle che contengono cioccolato, così come bevande e frullati.

Sostituti alimentari

Il più comune sostituto del cioccolato è un legume chiamato carruba. Viene lavorato e crea una polvere di cacao che può essere utilizzata come il cioccolato. Spesso usato come alternativa al cioccolato in dessert, bevande e dolci. La carruba è anche priva di caffeina. Questo può essere una buona scelta per le persone con sensibilità anche alla caffeina.

carob spesso usato al posto del cacao

Sintomi dell’allergia al cioccolato contro la sensibilità al cioccolato

Molte volte, una persona che si lamenta di sintomi causati dal cioccolato è solo sensibile ad esso, ma non allergico.

La sensibilità al cacao è molto diversa da una reazione allergica. Una persona che è allergica al cioccolato può andare in shock anafilattico se lo mangiano o entrano in contatto con esso. Una persona che è sensibile al cioccolato può essere in grado di mangiare piccole quantità senza sintomi. Tuttavia, quando si mangiano grandi quantità, spesso si manifestano sintomi.

I sintomi della sensibilità al cioccolato o al cacao possono comprendere:

  • Crampi allo stomaco
  • Mal di testa
  • Problemi di pelle, come eruzioni cutanee, orticaria o acne
  • Costipazione

Fortunatamente, la sensibilità al cioccolato o al cacao non è pericoloso per la vita nella maggior parte dei casi. Molte persone possono gestire i sintomi limitando la loro assunzione di cioccolato o mangiando sostituti al cioccolato, ma il carruba che abbiamo citato prima. Chiunque sospetta di avere un’allergia, ma non è sicuro di quello a cui è allergico, deve farei dei test di allergia. Un allergologo potrebbe raccomandare un test del sangue per controllare le allergie o chiedere alla persona di eliminare un alimento o ingrediente dalla loro dieta per vedere se i sintomi migliorano.

In caso di reazioni più gravi, in genere, gli allergologi consigliano di evitare il cioccolato finché non scoprono la reale causa dell’allergia. In alcuni casi, i medici possono anche consigliare di portare sempre con se delle siringhe di epinefrina, in caso di anafilassi che potrebbe portare a shock anafilattico. Ciò può alleviare i sintomi, come un battito cardiaco veloce, mancanza di respiro e gonfiore del viso e della gola in situazioni di emergenza.

Una vera allergia al cacao è rara. La maggior parte dei casi di allergia al cioccolato sono causati da una reazione allergica ad un ingrediente nel cioccolato oppure risulta essere solo una sensibilità al cioccolato. Casi di allergia grave devono essere presi seriamente e possono essere pericolosi per la vita.

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca sulle stelle per votare!

Voto 5 / 5. Conto voti: 1

Nessun voto. Vota per primo!

Visto che hai trovato utile il post ...

Seguici sui social!

Ci dispiace che non hai trovato utile il post

Dammi un parere

Come posso migliorarlo?

Prodotti consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *