• L’Osteoartrite (OA) è il tipo più comune di artrite, che colpisce il 10 per cento degli uomini e il 18 per cento delle donne di età superiore ai 60 anni. Una nuova ricerca pubblicata nella rivista Annals of the Reumatic Diseases dimostrano che una dieta ricca di fibre può ridurre il rischio di sviluppare artrosi dolorose al ginocchio.
  • Gli scienziati hanno scoperto una strategia dietetica che possa affrontare l'obesità riducendo l'endotossemia, un importante contributore all'infiammazione cronica e di basso livello (CLGI). I ricercatori hanno scoperto un'interazione tra la capsaicina dietetica (CAP), il principale componente pungente nel peperoncino rosso e microbiota intestinale. Questo nuovo meccanismo per l'effetto anti obesità di CAP agisce attraverso la prevenzione della disbiosi microbica e la successiva disfunzione della barriera intestinale che può portare a CLGI. La ricerca è pubblicata in mBio, una rivista di accesso aperto della American Society for Microbiology.
  • Danimarca
    Mangiato con moderazione, il cioccolato potrebbe ridurre il rischio di battito cardiaco irregolare di un quinto.
    Da un'analisi di oltre 55.000 adulti provenienti dalla Danimarca, i ricercatori hanno scoperto che mangiare ogni settimana tra 2 e 6 once di cioccolato riduce del 20% il rischio della fibrillazione atriale
  • L’olio di cocco non aumenta i livelli di colesterolo nel sangue equilibra la percentuale di zuccheri e grassi nel sangue, contiene acido ialuronico che è antimicrobico e antifungino e aiuta a ripulire l’organismo dalle tossine e dai microrganismi che provocano fermentazione e gonfiore nel tratto intestinale.
  • Ecco i 7 alimenti anti-invecchiamento approvati dagli esperti: avocado – yogurt- cavolo – carote – mandorle – bacche scure – the verde
convegni ed eventi